Nizza, come arrivare, alloggio e spostamenti

Abbiamo avuto la fortuna di poter alloggiare gratuitamente in un appartamento collocato nel cuore della città, su rue Blacas. Essendo l’alloggio di proprietà della zia di Maicol, è risultato estremamente semplice organizzare il soggiorno. Abbiamo fatto due viaggi estivi a Nizza, entrambi di 10 giorni: uno nel 2012 e uno nel 2014. Abbiamo raggiunto Nizza in macchina, percorrendo l’autostrada dei fiori (A10). I tempi di percorrenza, senza traffico, sono di circa 4 ore.

Il centro di Nizza offre tutti i servizi di cui si ha bisogno e sono ben raggiungibili a piedi. La macchina risulterebbe una scomodità, a causa delle tante zone a traffico limitato, sensi unici e scarsità di parcheggi. Raggiungevamo la spiaggia con una passeggiata di circa 15 minuti, attraversando le stradine del centro, contornate di vetrine di tutto rispetto, prodotti francesi, dolciumi.

La sera ci dirigevamo quasi sempre verso piazza degli scacchi e a “Rue Massena”, sicuramente un invito per i turisti ad essere precorsa, con tutti i suoi ristorantini all’aperto che invogliano.

Il Monoprix, nota catena di supermercati, era il nostro punto di riferimento per la spesa quotidiana, ben rifornito e raggiungibile in dieci minuti a piedi. Leggi anche Nizza Gourmet

Salendo la scalinata del castello, nei pressi della Promenade Des Anges, è ben visibile tutta la città dall’alto, una bella faticata, ma ne vale sicuramente la pena., il paesaggio è davvero suggestivo e si possono vedere alcune piccole cascate.

Se pensate di visitare solo il cuore della città, la machina è ovviamente superflua.

Leggi anche La spiaggia di Nizza e dintorni 

Leggi anche Costa Azzurra: Cannes e Montecarlo, cosa fare e considerazioni personali

Lascia un commento