Organizzazione e costi del nostro viaggio greco “fai da te”

E’ difficile parlare di organizzazione, costi e alloggi senza tenere presente che per noi l’estate 2018 è stata poco clemente riguardo i viaggi. Dopo essere stati costretti ad annullare un viaggio ad Exuma a giugno e uno a Bali ad agosto, ci siamo ritrovati a scegliere “in due e due quattro” la Grecia come meta e ad organizzare tutto all’ultimo minuto. Inoltre si parla del mese di agosto, il periodo più gettonato per le vacanze degli italiani, quindi tutto sold out.

Il nostro viaggio greco comincia il 14 agosto e termina il 28 agosto.

Ma perché abbiamo scelto proprio Milos?

Milos era da tempo nel mirino de “ilmondodimarika”. La nostra curiosità è stata rapita da qualche fotografia di kleftiko e di Sarakiniko su Instagram e da lì, informandoci, abbiamo capito che sarebbe stata una meta adatta a noi, adatta al nostro modo di viaggiare.

Si sa, prenotare con poco anticipo e soprattutto per il periodo di Ferragosto è rischioso; non si possono avere troppe pretese, c’è pieno ovunque e francamente non si sa neppure se si trovano i voli e gli hotel. Infatti, inizialmente sembrava proprio così: tutto esaurito sull’isola di Milos. La disperazione!!!

Milos appartiene all’arcipelago delle Cicladi e ha una superficie di appena 160 KM2, è presente un aeroporto, che però utilizza soltanto l’Olympic Air con la tratta Milos – Atene. Quindi le opzioni per arrivare sull’isola sono due:

  • prenotare un volo Italia – Atene e da lì prendere la coincidenza Athene – Milos;
  • volare su Santorini con un volo diretto Italia – Santorini e da Santorini prendere il traghetto, che in circa tre ore, arriva a Milos.

Noi abbiamo scelto la seconda opzione e abbiamo suddiviso così il soggiorno: quattro giorni a Santorini e nove giorni a Milos. Questo viaggio combinato ci ha permesso di visitare e vivere due isole totalmente differenti, ma che entrambe ci sono rimaste nel cuore per le loro peculiarità: Santorini, il lusso, il sogno e i tramonti e Milos più spartana, più greca e più autentica…

Leggi gli articoli su SANTORINI per saperne di più sull’isola.

Come abbiamo fatto ad organizzare il viaggio e quanto abbiamo speso?

Dopo ore di studio, navigando fra i vari siti di viaggi, abbiamo trovato la formula perfetta, sia in termini organizzativi, che di budget:

  • Abbiamo prenotato un pacchetto volo+hotel su Expedia ( https://www.expedia.it/ ) che comprendeva i voli a/r Bergamo – Santorini e l’alloggio di 4 notti a Santorini all’Hotel Mathios Village (zona Akrotiri). Il volo operato da Blue Panorama. COSTO: 625 euro a persona
  • Traghetti veloci  a/r prenotati direttamente sul sito “Let’s Ferry” dall’Italia ( https://www.letsferry.gr/it/ ). COSTO 115 euro a persona.
  • Riguardo il soggiorno a Milos, era davvero tutto esaurito. Milos oltre che essere un’isola piccola, ha anche poche strutture alberghiere e per noi l’unica soluzione possibile è stata quella di suddividere il periodo, facendo 4 notti da Stolidi Apartments, zona Zefyria (COSTO 280 euro a persona) e 5 notti all’Hotel Agnanti, situato nella parte alta di Adamas (COSTO 250 euro a persona). Abbiamo prenotato gli appartamenti tramite il sito Booking.com.
  • Infine, abbiamo prenotato su Booking.com anche la “notte cuscinetto” (l’ultima notte) a Santorini, all’Hotel Porto Perissa, zona Perissa, al COSTO di 28 euro a persona.

Cosa ne pensate dell’organizzazione del nostro viaggio?

Noleggio Macchina? Clicca Qui

Costo della Vita a Milos? Clicca Qui

Lascia un commento