CAYO LARGO, CLIMA A NOVEMBRE

Solitamente il periodo migliore per un soggiorno ai Caraibi va dalla fine di febbraio ad aprile, almeno questo è quello che ho letto un po’ ovunque. Noi quell’anno, avendo le ferie solo a novembre, abbiamo deciso di prenotare ugualmente, nonostante fosse un periodo “sconsigliato” dal punto di vista climatico.

In realtà abbiamo avuto la fortuna di trovare sempre bel tempo, caldo e tanto sole, sia qui che all’Havana. C’è stato solo qualche temporale notturno; ce ne accorgevamo vedendo la strada bagnata al mattino, ma di notte non ci svegliavano neanche le cannonate. In 10 giorni, il cielo si è coperto di nuvoloni solo una volta, con brevi rovesci nell’arco della giornata.

Anche la pioggia ai Caraibi ha il suo fascino e permette di osservare i paesaggi che si tingono di colori completamente diversi. La sabbia diventa marrone, l’acqua del mare più torbida e tutto quello che ci circonda diventa improvvisamente in bianco e nero, perdendo la sua connotazione sgargiante.

Credo che, per quanto riguarda il clima e il tempo atmosferico molto dipenda dal fattore “fortuna“, quindi se avete la possibilità di partire nei classici mesi “fuori periodo”, andate senza pensare troppo, ai Caraibi il tempo è sempre un po’ matto! Conosco persone che a febbraio non hanno mai fatto il bagno, perché l’acqua era troppo fredda e il cielo era sempre cosparso di nuvole grigie. Altre persone hanno trascorso una settimana di pioggia, in Messico a febbraio, altre ancora hanno trovato brutto nel Mediterraneo a luglio. Quindi…tutto può succedere, gli unici mesi più a rischio sono settembre e ottobre, a causa dei possibili uragani.

Lascia un commento