MANGIARE ALLE SEYCHELLES E CUCINA CREOLA

Alle Seychelles prevale la cucina creola, composta per lo più da piatti unici con riso scondito, carne di pollo o manzo servita con salse speziate (il più delle volte piccanti), patate e pesce cotto nel latte di cocco.

Il vero punto forte però è la frutta, che si trova praticamente ovunque. Sul ciglio della strada troverete numerosi venditori ambulanti con mango, frutto della passione, banane mignon, arance che sembrano mandarini e altro ancora. Noi, tranne i primi giorni di “ambientamento”, avevamo imparato a prenderla direttamente dagli alberi. Il problema più grosso era rompere le noci di cocco…che fatica avendo a disposizione solo il classico coltellino svizzero, ma con un po’ di pazienza siamo riusciti a mangiare il cocco freschissimo in riva al mare, con addosso quella sensazione alla “Robinson Crusoe“.

Al Casadani e al Villa Veuve (i nostri alloggi sulle due isole) abbiamo sempre mangiato benissimo, infatti sono conosciuti soprattutto per il loro ottimo ristorante. A cena preparano un ricco buffet self-service, con pesce cucinato in vari modi, tra i tanti ricordo di avere assaggiato il lampuga e lo squalo, propongono vari tipi di verdura, carne cotta nel sugo speziato e pasta all’italiana cucinata molto bene nonostante essere alle Seychelles. Il cuoco rimane a disposizione per eventuali grigliate di pesce. Abbiamo ricordi stupendi di questi momenti, trascorsi a cenare con gli altri ospiti in un ambiente conviviale, ma allo steso tempo curato nei minimi dettagli. Durante la cena, allestita sulla veranda della hall, ci rilassavamo accarezzati dalla brezza serale, le luci soffuse, il rumore del mare e quelle canzoni romantiche in sottofondo che ogni tanto mi ritrovo a canticchiare ancora adesso.

La colazione é a base di frutta fresca, pane, marmellata e torta del giorno. Su richiesta, preparano anche la colazione salata con uova e bacon. Per avere maggiori informazioni sulle strutture clicca Qui

Se volete acquistare frutta fresca a prezzi economici e spezie tipiche, vi consiglio di fare un giro al Victoria Market, aperto tutti i giorni, tranne la domenica. Per conoscere meglio il mercato di Victoria e la città, leggi anche Victoria, la capitale delle Seychelles

A Mahé abbiamo quasi sempre pranzato on the road, fermandoci nei numerosi chioschetti take-away che si trovano lungo la strada, al costo di 3 euro circa per un buon piatto di riso e pesce (o pollo). A La Digue, avendo la cucina in camera, preparavamo il pranzo al sacco. Non c’era tempo per sostare in un ristorante, eravamo travolti dalla smania di andare, scoprire e seguire la tabella di marcia giornaliera. In entrambe le isole abbiamo trovato supermarket dove acquistare le cose essenziali. Vi consigliamo Grégoires’s a La Digue, precisamente a “La Passe”, noi andavamo sempre lì a fare la spesa. A Mahè invece troverete negozi di alimentari lungo la strada principale.

Lascia un commento