PREPARATI A VIAGGIARE

In un mondo che si è fermato, solo per gli esseri umani, è il momento giusto per cavalcare l’onda del tempo libero e iniziare ad esplorare il nostro pianeta con la fantasia.

(Leggi anche https://www.ilmondodimarika.it/2020/03/22/un-viaggiatore-in-quarantena/).

Continenti, mari e città, sono lì che ci aspettano e quando tutto questo sarà finito, ci faremo trovare pronti per raggiungerli…

Qualunque sia la meta, sarà il viaggio più bello, perchè sarà vissuto assaporando il valore della libertà.

Adesso che siamo a casa, è il momento giusto per rispolverare quei sogni che sono rimasti nel cassetto e dovremmo provare a realizzarli.

Abbiamo tempo, quindi sfruttiamolo al meglio!!

Quali sono i vostri posti preferiti? Dove vorreste andare?

Condividiamo un po’ di info…

Noi stiamo provando a raccogliere qualche indicazione sulla Polinesia Francese (ovviamente “fai da te”).. classica meta da sogno (più di Maicol che mia).

Stiamo studiando isola per isola, cercando di mettere insieme una bozza di un ipotetico itinerario “perfetto”.

Per adesso mi sono innamorata di Huahine, per la sua atmosfera ancora poco toccata dal lusso, Moorea, facile da raggiungere e da organizzare e, infine,  Maupiti.

Dovremo fare qualche scelta, ma intanto conosciamo i luoghi…

Abbiamo preso appunti riguardo le compagnie aeree che volano su questi paradisi terrestri, i collegamenti interni, gli alloggi e… la possibilità di salpare a bordo di una nave cargo, alla scoperta della Polinesia Francese.

Approfittiamo del tempo libero per approfondire qualche meta scritta e riscritta nella lunga lista dei desideri, come ad esempio Panama, il Costa Rica, le isole Galapagos, lo Sri Lanka, l’Oman, la Turchia, l’Islanda e la Norvegia.

Stiamo provando a pianificare un tour del Western Australia, partendo da Perth e toccando: il Deserto dei Pinnacoli, Monkey Mia, Coral Bay ed Exmouth, oppure ci piacerebbe visitare Esperance e la fatidica Lucky Bay.

Così facendo, si sogna un po’ e le giornate trascorrono più leggere.

Da poco abbiamo preso in considerazione l’India, circoscrivendo la zona del Rajasthan e del Varanasi. Stiamo ripassando qualche dettaglio e raccogliendo qualche contatto di gente del posto che abbia voglia di accompagnarci in giro per la loro terra; se non così, come avvicinarci all’India?! E siccome nessun viaggio può essere esente dal mare, stiamo pensando ad un combinato sulle Isole Andamane, precisamente sull’isola di Havelock.

La lista è davvero infinita, poiché sto valutando anche un tour del Marocco Meridionale, su consiglio di un’amica.

A volte mi domando se mai riuscirò a vedere tutti i posti che vorrei e secondo me la risposta è un gran bel “sì”, l’importante è cominciare.

La scorsa settimana, un mio carissimo amico mi ha chiamata per dirmi che ha comprato la macchina fotografica nuova, una mirrorless Fujifilm X-T100, la voglia di andare a provarla è tanta, ma non si può, dobbiamo stare in casa.

Ma ogni scusa è buona per viaggiare e ci ripromettiamo un’avventura insieme nell’Est-Europa: Serbia? Bosnia? Albania? Non lo so… ma è il momento per dare uno sguardo.

Viaggiare con la fantasia però non è solo ricerca e studio di nuove avventure, ma è anche rilassarsi sul divano per guardare documentari, film e leggere di tantissimi racconti di viaggio.

Noi guardiamo spesso “Viaggiatori: uno sguardo sul mondo” (sul canale Focus), oppure le diverse produzioni della National Geographic (su Disney+), infine “notte sul pianeta terra” (su Netflix). Sfogliamo le pagine dei libri firmati Lonly Planet, National Geographic  e Kel12 e guardiamo qualche fotografia del grande S. Salgado.

Infine, sogniamo con i volumi più belli, le opere che più di tutte ci permettono di andare lontano con la mente: i nostri album di viaggio! Ogni volta che se ne apre uno, parte la frase “ti ricordi quella volta che…” e staremmo ore a parlare delle nostre avventure…

#fantasianonhaconfini

Lascia un commento